CENTRO CULTURALE BENEDETTO XVI
MAILING LIST - PROMOZIONI - PREVENDITE - PRENOTAZIONI
LA SALA - FOTO SALA - DOVE SIAMO - PARCHEGGIO - CONTATTI
NOLEGGIO SALA   - SERVICE AUDIO/LUCI



Centro Culturale Benedetto XVI

L'associazione Centro Culturale Benedetto XVI di Cornate d'Adda, Colnago e Porto d'Adda Ŕ formata da persone accomunate dal desiderio di scoprire nella propria vita e nelle realtÓ che le circonda il significato profondo del proprio essere ed agire.
L'uomo Ŕ mosso dal desiderio di felicitÓ, bellezza, veritÓ e giustizia, aspetti che sono ancorati nel profondo di ogni cuore umano.
La nostra associazione, riconoscendo la presenza di una tale ricchezza nella tradizione della Chiesa si propone di promuovere iniziative di vario tipo, affinchŔ ogni uomo e donna possano avere un confronto vivo tra il proprio vissuto e la proposta cristiana, un confronto leale teso a verificare se la pretesa di Cristo di essere la sorgente della nostra felicitÓ e del nostro significato ultimo sia vera.



Contatti
Tel 340.9454934
centro.culturale.b16@gmail.com



Per maggiori info si rimanda al sito luoghidipensiero.it




Iniziative


Venerdý 5 Maggio, ore 21.00

MAX RITORNO ALLA VITA DOPO 10 ANNI DI COMA

Lo schianto in autostrada. Il mondo che va in frantumi e la vita che sembra arrestarsi. ╚ il Ferragosto del 1991 quando Massimiliano Tresoldi, 20 anni, entra in "stato vegetativo". Un grande sonno da cui - dicono i medici - non si sveglierÓ mai pi¨. Inizia un'odissea tragica da un ospedale all'altro che coinvolge la sua famiglia, mentre Max vegeta del tutto ignaro della vita attorno a lui. O cosý sembrerebbe, perchÚ dopo dieci anni il ragazzo, diventato uomo, si risveglia. E da quel giorno racconta: "Io sono sempre stato qui, vi ascoltavo e vedevo tutto". Nella testimonianza di sua madre Lucrezia c'Ŕ tutto il pathos di un caso quasi unico al mondo, non solo per l'incredibile risveglio, ma per la straordinaria "terapia" che lo ha reso possibile: l'amore, e 50 amici presenti 24 ore al giorno per 365 giorni l'anno. Alla serata sarÓ presente MAX con i genitori.

INGRESSO LIBERO